Già il nome è un programma. Sai già che chi ci lavora, ama la propria terra e vuole farla conoscere e promuoverla al meglio, innovando. Un po’ come me. Infatti quando mi hanno coinvolta in questo progetto, ho detto Sì senza remore.

Love Orvieto è il nome della promozione turistica della città e del comune. Il primo step è stato un progetto digital con alcuni fotografi, instagramer e blogger delle regioni limitrofe l’Umbria. Un bel team di romani, marchigiani, toscani pronti a scoprire bellezze e sapori di questa zona che devo ammettere anche io conoscevo poco parte il famoso Duomo e il famoso Pozzo di S.Patrizio.

Oltre queste due tappe abbiamo visto i dintorni di Orvieto che mi hanno lasciato sorpresa e incantata. Non mi aspettavo tanta cura, tanta bellezza, tanto chic. E invece è pieno di strutture ricettive, cantine, luoghi curatissimi e molto ricercati.

 

La natura e le strutture immerse nel verde come l’Antica Olivaia che organizza anche cooking class. (clicca per ingrandire)

 

 

La vista di Orvieto che si gode dalla Locanda Palazzone

 

Il teatro Mancinelli (clicca per ingrandire)

 

Il centro storico, tipico, tradizionale ma ricco di innovazione come la ceramica minimal del Mastro Paolo II o gli inserti di arredo urbano, che ti ritrovi per strada mentre cammini, in legno della storica bottega Michelangeli. (clicca per ingrandire le foto)

 

 

 

E il paese delle Rose.. Rocca Ripesena, quello che non ti aspetti, a Maggio si riempie di fiori e rose colorate.

 

Ho riscoperto una città e una natura intorno che non mi aspettavo, un perfetto binomio per un weekend lungo o una vacanza, che consiglio di fare in bassa stagione per godere a pieno di luoghi, natura, persone e tranquillità.

Ah e ovviamente si mangia benissimo! Io sogno ancora la cinta senese del Borgo San Faustino (altra location top molto elegante).

Share the love!