Scendere al sud e in particolar modo a Napoli mi fa sempre molto piacere. I posti sono bellissimi, le persone calorose e accoglienti, ci sono tanti sorrisi e sembra che le persone stiano davvero bene. Così decidiamo di tornare a Napoli perchè la community IgersNapoli insieme a Napoli Photo Project organizza una giornata a cui non possiamo dire di no: il Carnevale (sociale) di Scampia. L’occasione è super e non ce la facciamo scappare. Io e Gianlu partiamo questa volta in treno (Ancona-Roma- Roma-Napoli, l’altra volta avevamo optato per il bus) e in circa 6 ore e mezzo siamo giù. Ci accoglie Raffaele TOP e ci facciamo subito una sfogliatella d’obbligo proprio li davanti la Stazione FS al bar. Dormiremo in un b&b centralissimo e molto carino che consiglio (Cappella Vecchia 11).

Giretto per il lungomare e subito aperitivo lungo in compagnia di alcuni locals. A Napoli è tutto BLU e c’è sempre una luce splendida… bellissimo!

I colori di Napoli…

DSC00076

DSC00077

DSC00078

DSC00084

DSC00085

Il blu intenso del Lungomare (foto no edit)

DSC00088

DSC00089

 

DSC00091

DSC00092

DSC00113

DSC00122

DSC00129

 

DSC00130
Instant from Naples by Raffamuffin

DSC00151

DSC00164

DSC00171

Aspettiamo tutti però con ansia il giorno dopo quando andremo a Scampia.

Scampia per chi non lo sapesse è un quartiere di Napoli da 40.000 abitanti… una città nella città, nota per le famose “vele” condomini enormi costruiti negli anni ’60 e mai finiti, che sono diventati presto rifugio e nascondiglio di varia umanità e traffico di droga soprattutto da dopo il terremoto degli anni ’80.

Noi seguiamo il Carnevale di Scampia alla sua 34° edizione. Da 34 anni il quartiere organizza questo momento per i bambini e per i cittadini in maniera spontanea e divertente grazie al Gridas nato dalle idee di Felice Pignataro.

Schermata 2016-04-23 alle 17.54.16
foto dal tag #34CarnevaleScampia

Fotografarlo è stata una bellissima esperienza umana e sociale. Quando vedi un luogo che cerca in ogni modo di uscire dalla situazione “malsana” che vive per colpa di scelte sbagliate del passato politiche e non, è sempre bello e confortante.

Fotografarlo e viverlo è stato bello perchè a Napoli ci sono tanti fotografi e veri appassionati della fotografia e fare un giro con loro non ha prezzo <3, grazie ancora.

foto dal tag #34CarnevaleScampia

Se vi piace la fotografia vi consiglio davvero di seguire la community napoletana e partecipare alle loro uscite fotografiche, non ve ne pentirete (anche mentre scrivo questo pezzo sono ad un incontro).

Qui tutte le foto della giornata a Scampia.

Schermata 2016-04-23 alle 17.54.03

L’arrivo in metro

DSC00627Dopo il Carnevale, la sua festa, i carri, i colori, andiamo verso le Vele.

Quello che vedrò di li a poco mi preoccupa e infastidisce (soprattutto per l’idea che ho di quel posto) ma rimango davvero affascinata dall’architettura di questi edifici e dalla loro estetica assolutamente perfette per la fotografia (e poi sto testando la mia nuova mirrorless Sony Alpha 6000!)

DSC00602

Entriamo dentro una vela, i napoletani ci dicono: “non dovete fare foto per forza, se vedete situazioni strane, fatevi i c***** vostri“. OK. Lo farò. Di fatto fotografo pochissimo all’interno, anche se mi affascinano tre momenti. Il primo, due bambini che giocano a pallone dentro la vela, sereni e divertendosi, intorno a loro, lo sfacelo.

DSC00581

DSC00583

Il secondo momento che rimarrà impresso nelle mia mente (perchè non l’ho fotografato) è una ragazzina truccata e vestita da “domenica” che esce dalla porta del suo “appartamento” al piano terra della vela, saluta la mamma e porta in mano un cabaret di dolci… chissà probabilmente andava a casa del suo ragazzo per il pranzo della domenica.

Poi i (tanti) buchi dei proiettili nelle vetrate e uno di quei ponti sospesi tra le varie abitazioni che ho visto tante volte nel film Gomorra, essere lì mi ha fatto impressione.DSC00595

Attimi di vita normale e quotidiana che però visti in un contesto simile, fanno riflettere e pensare. Attimi che ho lucidi in testa, che non dimentico.

L’aspetto architettonico delle Vele

DSC00605 DSC00605 DSC00616 DSC00612 DSC00607 DSC00606 DSC00618 DSC00619 DSC00620 DSC00621

La giornata è stata davvero piacevole e serena, soprattutto è stato bello per me vedere la voglia e la tenacia degli abitanti della zona a voler raccontare e fare qualcosa di bello come il Carnevale. Per questo ringrazio di nuovo gli igers napoletani che spaccano sul serio! <3

A presto!!!!!!

 

 

 

Tutte le foto sono scattate con Sony Alpha 6000.

 

 

 

 

Share the love!