Blog

Blog

Si ritorna sui Sibillini, #RipartiDaiSibillini continua

Si ritorna sui Sibillini, #RipartiDaiSibillini continua

Ve lo avevamo detto e così è e sarà. La nostra voglia di raccontare e farci sentire non si ferma. Anzi. Per “nostra” intendo dei tanti marchigiani a me vicini (ma non solo marchigiani, anche tanti da fuori le Marche) che con il loro tempo, la loro competenza, i loro canali social e web, hanno speso e spendono attimi della loro vita a seguire e supportare questo grande progetto. Siamo umili, siamo “piccoli”, ma ci impegnano a fare e insieme diventiamo tanti e forti, questo penso che conti più di tanto altro. Così togliamo volentieri ore al lavoro, per trascorrere del tempo di qualità a imparare qualcosa. Nei prossimi giorni sarò con 5 fotografi e fotoreporter professionisti di Milano e Napoli, che con grande entusiasmo hanno sposato questa nostra idea. Io li stimo già, ancor prima di conoscerli dal vivo, perchè ho capito che siamo in sintonia su tutto. Questo il grande potere della rete web.  Li abbiamo presentati tutti qui, sul nuovo sito di RipartiDaiSibillini, andateli a conoscere anche voi, ne vale la pena. Per il racconto e le foto seguite i tag #RipartiDaiSibilliniPRO su Instagram e Facebook e seguite i fotografi, me e Luca Tombesi 😉   Grazie a chi ci supporta già e a chi lo farà poi. Grazie anche alle aziende che andremo a trovare, loro sono i veri...

leggi tutto
Alla scoperta delle Alpi con MINI

Alla scoperta delle Alpi con MINI

Sono stata via per un po’, per l’esattezza 17 giorni in tutto l’arco alpino italiano. MINI mi ha scelta per seguire una carovana di 6 Mini Countryman in tour per le Alpi. In questo periodo ho avuto modo di rivedere luoghi della mia infanzia tipo il Pordoi, il Passo Sella, lo Stelvio, Bormio e scoprire posti nuovi e magici come il lago Antorno, Cortina, Courmayer, Passo Giau, il laghetto di Fiè, Misurina… e tanti altri meno noti ma di cui conservo bellissimi ricordi e centinaia di foto. Memorabili rimangono queste esperienze che non dimenticherò davvero: la immane ma bellissima ciaspolata (in salita) al Lago Nambino (Rifugio) Madonna di Campiglio lo sleddog a Sestriere in cui “guidavo” la mia slitta con 4 cani il poter vedere i 48 tornanti del Passo dello Stelvio da soli, senza nessuno nel raggio di centinaia di km, sommersi dalla neve e con qualche stambecco   Insieme ad un talentuoso fotografo, Michael Felici, ho raccontato questo lungo viaggio montano sul canale Instagram MINI Italia con foto e stories. Ho anche scritto dei brevi diari di viaggio sul blog MINI che ripercorrono un po’ il mood di quei giorni.       Ecco alcuni dei miei scatti pubblicati su Instagram tutti scattati con Sony Alpha 6300, edit Snapseed.               Un grandissimo grazie anche a Federica, Fabio, Emanuele, Elisa, che mi hanno accolto nella loro terra e fatto scoprire angoli magici d’Italia <3. Ora sono una esperta di escursioni in montagna!!!   Vi lascio con lo Stelvio, qui, in tutta la sua bellezza, solo per...

leggi tutto
Thailandia explorer: templi, fiumi e natura

Thailandia explorer: templi, fiumi e natura

Viaggiare in paesi caldi quando in Italia fa freddo. Ho deciso che d’ora in poi opterò solo per mete al caldo in inverno! E’ stato davvero bello ri-scoprire una paese che avevo già visitato con un clima splendido. Sono infatti stata in Thailandia dal 10 al 19 dicembre con Amo il Mondo, un viaggio pre-festivo che ho amato molto. Cercherò di riassumere qui con qualche scatto le tante tappe e luoghi conosciuti. Ho trovato un paese accogliente, che vive sereno e che ogni volta mi lascia una sensazione di leggerezza. Il tour era prevalentemente dedicato alla natura, ai fiumi e alla scoperta di un turismo etico e solidale fatto di villaggi e zone montane che lentamente stanno diventando attrazioni turistiche fuori dalle rotte principali. Questo anche per volere del governo. Una importante politica di riqualificazione, di luoghi e persone, attraverso il turismo. Not bad.  Atterriamo a Bangkok, ma già la sera siamo a Sukhothai vecchia capitale con un parco pieno di templi Thai, Indu e Khmer bellissimi da visitare. Arriviamo di notte e subito visitiamo il parco by night con uno spettacolo di luci, molto suggestivo, che vi consiglio. L’indomani mattina all’alba siamo di nuovo al parco. La luce è perfetta, scattiamo milioni di foto, giriamo in bici (il modo migliore per visitarlo) e io mi perdo tra templi, buddha giganti, pagode dorate e orchidee coloratissime.       Proseguiamo verso Nord. Direzione Chang Mai. Dove una volta si coltivava oppio, ora si costruisce un futuro diverso. Anche i ragazzini iniziano a lavorare per il turismo.       I templi di Chang Mai e Chang Rai.   I templi...

leggi tutto
Made in Marche al Pitti91

Made in Marche al Pitti91

  Quest’anno il Pitti è stato fugace, intenso e molto freddo. Insieme ad amici instagramer e blogger abbiamo visto le collezioni A/I 2017-18 di Care Label (jeans, di cui vi parlerò presto), Siviglia, Manuel Ritz, Tommy Hilfiger e conosciuto le tendenze uomo del prossimo inverno. Qui trovate invece il mio lato fashion 😉 ho sempre voluto fare la fashion blogger…..             I miei abiti #madeinMarche: Cappotti fatti a mano Sartoria Rossini Cappello in cachemire Sorbatti Occhiali da sole Bob Sdrunk Mocassino stringato Luca Iachini.   Grazie ai miei compagni di giornata lavorativa Gianluca, Matteo, Luca, Roberto, Lorenzo, Jacopo, Laura...

leggi tutto
Vendere coi social e gli influencer

Vendere coi social e gli influencer

Ogni giorno mi trovo a parlare di questi temi in oggetto, ogni giorno io stessa nutro dubbi su tante attività che molte aziende e noti brand, portano avanti con influencer basandosi sui social media. Tirando un po’ le somme di questo 2016 diciamo che senza neanche pensarci troppo (e questo è un mio errore di sempre: non dare troppo valore a quello che faccio/tirarmela…) mi rendo conto di aver venduto (per certo): un SUV da 50.000 euro almeno 4 macchine fotografiche Sony Alpha (a6000, a6300, a7)  dal costo di 2.000 e 3.000 euro cad. minimo oltre ad aver fatto venire voglia di viaggiare in Nepal, Islanda e Thailandia (miei viaggi del 2016) centinaia di persone.. chissà qualcuna avrà prenotato poi? 🙂 Secondo me sì. Il tutto nel giro di qualche mese e solo con relazioni, contatti e condivisioni social/blog. In poche parole con la mia rete.   Ma andiamo per ordine. Io di lavoro faccio la digital PR  e la project manager. Questo significa che, ogni giorno dal 2011, costruisco e realizzo progetti per brand (spesso parto dall’idea, altre volte intervengono sulle modalità)  con influencer e mi occupo delle PR. Poi spesso sono coinvolta io stessa come influencer/racconta storie nei progetti per le mie fotografie, il mio storytelling, il blog e i miei profili Instagram e Facebook. Da PR conosco molto bene il mondo dei blogger, degli instagramers, degli influencers, dei VIP e ne seguo sviluppi e modalità. Ne conosco tanti, lavoro con quelli che ritengo coerenti e che possono portare un valore aggiunto e reale al progetto e/o al brand. Ma che soprattutto sono affidabili e seri. Queste sono le caratteristiche che per me...

leggi tutto